Tag Archive: Karl Lagerfeld


Karl Lagerfeld stupisce ancora. E non delude le aspettative, sempre altissime. Grandissimo spettacolo messo in scena per Chanel al Grand Palais della capitale francese. Lagerfeld ricostruisce, letteralmente, la reggia di Versailles con tre fontane dislocate su tredicimila metri quadrati. Le modelle sfilano accompagnate dalle note di un’orchestra di ottanta elementi che suona dal vivo. I colori dominanti sono sempre il bianco e il nero, ma rivisitati in ottica contemporanea, le linee degli abiti meno rigide.
Io credo che le scarpe proposte non siano all’altezza del resto della collezione. Dominano le zeppe in legno, con listini spesso in velluto, che stridono con l’eleganza del brand a cui siamo da sempre abituati.

scarpe zeppe chanelscarpe zeppe chanelscarpe zeppe chanelscarpe zeppe chanel

Karl Lagerfeld firma le scarpe Hogan.

E’ stata presentata a Parigi davanti a duemila invitati la nuova collezione P/E 2011 Hogan, firmata dalla mano eclettica di Karl Lagerfeld. Lo stilista e, forse non tutti lo sanno, anche fotografo tedesco, ha accettato non solo di disegnare la collezione per il marchio del gruppo Tod’s di Diego della Valle, ma Continua a leggere

Dopo oltre cento sfilate e molte scarpe, si è conclusa la settimana della moda a Milano, che ha ricevuto giudizi entusiastici come non accadeva da anni. Oggi il testimone passa a Parigi, su cui i riflettori saranno puntati per otto giornate, fino al 6 Ottobre. Ad aprire la kermesse in giornata vedremo Guy Laroche, Limi Feu, Pierre Cardin e molti altri. Attendiamo di vedere nei prossimi giorni Christian Dior, Jean Paul Gaultier, Yves Saint Laurent, Louis Vuitton, Hermès, Valentino, Miu Miu.

C’è grande curiosità di vedere cosa Karl Lagerfeld metterà in scena per Chanel e soprattutto per l’esordio di Sarah Burton. Questo nome non vi dice niente? Designata a Febbraio dal Gucci Group, è il direttore creativo che ha disegnato la prima collezione di Alexander McQueen, dopo la scomparsa del geniale designer britannico. Braccio destro di Lee dal 1996, Sarah Burton ha dichiarato al NY Magazine di essere “meno teatrale e più soft, pur mantenendo lo spirito e l’essenza di Lee”. Io credo che lo spirito e l’essenza McQueen coincidessero proprio con la teatralità e l’eccesso, ma staremo a vedere.

Nel frattempo, se non l’avete ancora fatto, iscrivetevi alla fan page di Louis Vuitton su Facebook e potrete assistere in diretta all’intera sfilata, prevista per l’ultima giornata. Come aveva fatto nell’ultimo appuntamento sulle passerelle, la maison francese regala a tutte le Vuitton-victim la possibilità di godersi lo spettacolo da casa. E quest’anno promette un’esperienza olistica, grazie ad un gioco di luci e riprese. Non rimane, quindi, che iscriversi all’evento, cliccando su Fashion Show, e aspettare, aspettare, aspettare!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: